Speciale Italia

Home | Vacanze in Italia | I tuoi luoghi ed itinerari

 

Bologna

Bologna sorge in pianura, ai piedi delle colline appenniniche, allo sbocco della valle del Reno.
Fu città etrusca col nome di Fèlsina, più tardi centro dei Galli Boi e quindi colonia romana col nome di Bononia.

Del Medioevo e del Rinascimento conserva molti bellissimi monumenti. Particolarmente interessanti sono quelli che si affacciano sulla Piazza Maggiore: il grandioso tempio di San Petronio, il Palazzo Comunale, il Palazzo del Podestà, il Palazzo dei Notai, il Palazzo dei Bianchi.

Delle numerosissime torri che la città vantava nel Medioevo ne sono rimaste soltanto alcune, tra cui sono celebri la torre degli Asinelli e la torre Garisenda, ambedue pendenti. Bologna è caratterizzata da vie fiancheggiate da portici, complessivamente lunghi 35 km.
L'armonioso aspetto del centro storico non è stato turbato dallo sviluppo industriale, i cui stabilimenti sono situati in periferia (industrie meccaniche, alimentari, elettrotecniche, calza turiere, farmaceutiche). Un enorme anello di autostrade circonda la città, che è uno dei nodi stradali e ferroviari piu importanti d'Italia.
Bologna viene spesso denominata "la dotta" e "la grassa": dotta perché la sua università, oggi frequentatissima, è stata fondata nell'XI secolo ed è la più antica d'Europa; grassa perché vanta una cucina robusta e saporita.

La provincia di Bologna è la più vasta e la più popolata della Regione. Il centro maggiore, dopo il capoluogo, è Imola, mercato agricolo e sede d'industrie meccaniche e alimentari. Altri centri agricoli e industriali sono Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena, San Giovanni in Persiceto, Medicina.
Nella valle del Reno, Porretta Terme è stazione di cure termali.

Torna alla pagina dedicata all'Emilia Romagna