Speciale Italia

Home | Vacanze in Italia | I tuoi luoghi ed itinerari

 

Produzione industriale in Lombardia

Tra le regioni italiane, la Lombardia è al primo posto nelle attività industriali, che sono rappresentate sia da grandi complessi sia da un numero altissimo di aziende piccole e medie. Il primato della Lombardia si riferisce a tutti i settori dell'industria, fatta eccezione per quello
automobilistico che ha la massima espansione a Torino.
Le industrie lombarde sono concentrate nelle province di Milano, Varese, Como, Lecco, Bergamo e Brescia.

I settori principali sono quello meccanico, che produce macchine utensili per lavorare i metalli, autoveicoli e autocarri, materiale aeronautico ed elettronico, mobili per ufficio ed elettrodomestici; quello chimico con la produzione di gomma, fibre artificiali, prodotti farmaceutici, concimi, acidi, profumi; e quello tessile con molti stabilimenti dove si produce quasi la metà del cotone filato e tessuto in Italia. Vi sono impianti metallurgici dove si produce l'acciaio e si lavorano i minerali di piombo e alluminio; e raffinerie dove si lavora il petrolio greggio. Vanno ricordati inoltre i settori della meccanica di precisione e dell'ottica (apparecchi fotografici e cinematografici), degli alimentari (insaccati, surgelati, dolci, birra, vino, latte e formaggi) dei mobilifici, dell'abbigliamento e delle calzature.

È notevolmente sviluppata l'attività grafico-editoriale: a Milano si trovano alcune delle piu importanti case editrici italiane, e si stampano numerosi quotidiani e periodici a diffusione nazionale.
Alle attività industriali si accompagna poi il traffico commerciale, che fornisce le materie prime e distribuisce i prodotti finiti nelle altre regioni italiane e all'estero.
La Lombardia è in testa tra le regioni italiane per quanto riguarda la produzione di energia elettrica: oltre un sesto del totale nazionale.

Il terziario

Grande importanza riveste il settore terziario, che fornisce servizi per il commercio e per le imprese. Si concentra nei capoluoghi di provincia (Bergamo, Brescia, Pavia), ma soprattutto a Milano, polo del "terziario avanzato", dove si trovano attività innovative e servizi di alto livello, quali società finanziarie (Milano è sede della Borsa Valori), assicurazioni, istituti bancari, agenzie di pubblicità, mostre e fiere di importanza internazionale (Fiera Milano, Smau).

Per l'importanza economica e finanziaria, per la vitalità culturale e per la fitta rete di infrastrutture (tra cui l'aeroporto internazionale di Malpensa), Milano è a pieno titolo capitale economica e finanziaria d'Italia e metropoli europea ai livelli di Lione e Monaco di Baviera.

Torna alla pagina Lombardia