Speciale Italia

Home | Vacanze in Italia | I tuoi luoghi ed itinerari

 

Industria in Piemonte

Il Piemonte è una delle regioni piu industrializzate d'Italia, caratterizzata dalla presenza di stabilimenti di medie e grandi dimensioni.
L'industria principale è quella automobilistica (automobili, veicoli industriali, autobus), rappresentata dal gruppo FIAT di Torino. La FIAT (Fabbrica Italiana Automobili Torino) venne fondata nel 1899: allora non era che un capannone con qualche operaio. Oggi è una grande impresa d'importanza mondiale, con molti stabilimenti in Italia e all'estero, che esporta i suoi prodotti in tutto il mondo. La FIAT è un'industria trainante, che ha stimolato la nascita di un gran numero di attività minori industriali e commerciali (il cosiddetto "indotto"), che concorrono alla fabbricazione delle macchine con la forni tura dei numerosi accessori (componentistica) o si occupano del mercato di vendita.

Di notevole importanza sono anche le attività legate ai settori meccanico ed elettronico-informatico, e le industrie che producono macchine agricole, tessili e grafiche, utensili, cuscinetti a sfere, laminati e strumenti di precisione.
Seguono le industrie tessili della lana, del cotone, delle fibre artificiali e sintetiche. Metà dei lanifici italiani si trovano in Piemonte. Altri settori industriali rilevanti sono quelli dell'abbigliamento, della moda, dei prodotti chimici e farmaceutici, degli alimentari.

Va ricordato ancora che il Piemonte è, tra le regioni d'Italia, una delle maggiori produttrici di energia elettrica e ciò va a tutto vantaggio del suo sviluppo industriale.
Industrie estrattive Il suolo della Regione fornisce alcune rocce utilizzate dall'edilizia (pietra da cemento, marmo verde della Val di Susa, marmo bianco dell'Òssola, con cui fu costruito il Duomo di Milano) e alcuni minerali impiegati in diversi settori dell'industria (talco, grafite, gesso).

Torna alla pagina Piemonte